Post con il tag: "(confine)"



02. dicembre 2015
Tre interviste e un'introduzione per raccontare i quasi trent'anni di migrazioni che ci separano dal 1989, l'anno in cui arrivarono migliaia di cittadini dal subcontiente indiano e occuparono a Roma la Pantanella, dando avvio alla primi significativa esperienza di alleanza tra migranti e studenti
24. ottobre 2015
L’antropologo statunitense Nicholas De Genova affronta il controverso tema dell’inclusione, alla luce di un concetto non molto in uso in Europa, ma estremamente efficace per spiegare, come fa De Genova, le dinamiche socio-politiche che contrappongono “cittadini” e “altri”, primo e terzo mondo, o, per dirla con le parole di Balibar, “due umanità”. Si tratta del concetto di “nativismo”, che negli Stati Uniti connota i movimenti contro gli immigrati animati da discendenti dei coloni anglosassini
06. settembre 2015
Esiste un rapporto intrinseco tra cittadinanza, confini, conflitto e traduzione, giocato sulla visione e produzione dello straniero come “nemico”. Ètienne Balibar analizza in questo suo articolo il modo in cui quei concetti si intrecciano nello spazio mobile che si delinea tra Europa e il suo esterno, ma che definiscono anche ambiti di agibilità, di vita, di produzione di soggettività all’interno dell’Europa stessa, creando nuove stratificazioni sociali, politiche e culturali.